Detrazione 65% 2018: Ecobonus riqualificazione energetica

La Manovra finanziaria 2018 prorogherà l’Ecobonus per tutto il 2018, con alcune novità. Per acquisto e installazione di finestre e infissi, di schermature solari, sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione oppure con impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili la detrazione non è più al 65% ma scende al 50%. Invariato a 65% il bonus per pannelli solari per l’acqua calda, pompe di calore, cappotti termici e altri interventi sull’involucro edilizio. Confermati gli sconti del 70 e del 75% per i condomini fino a tutto il 2021. Approfondisci.

Con l’approvazione della Legge Finanziaria 2017, l’Ecobonus detrazione al 65% per le case era stato prorogato per il 2017. Per i condomìni al 70 o 75% è stato prorogato al 2021. Il Governo, nella Legge di Stabilità 2017, ha quindi esteso al 2017 la detrazione 65% per gli interventi di efficienza energetica nelle case singole. Fino al 31 dicembre 2017.

In condominio: l’ Ecobonus 2017 prevede una detrazione del 65% che può arrivare al 70% se riguarda l’involucro (il cappotto) dell’edificio e al 75% se la certificazione prova il miglioramento della prestazione energetica invernale e estiva. Il Bonus è stabilizzato fino al 2021 e rimane detraibile in 10 anni. L’Ecobonus è esteso anche agli alberghi.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie su questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi